Webinar Lettura ECG 26 marzo 2021

Relatore
Inizio
26 Marzo 2021 15:30
Fine
26 Marzo 2021 19:30
Telefono
+390621117264

69,00

99 disponibili

Share

Quanto manca all'inizio del corso

Dove si svolge il corso

Guarda la mappa

Dettagli degli eventi

Webinar Lettura ECG 26 marzo 2021

DI COSA TRATTA IL CORSO?
Il webinar Lettura ECG, che si terrà a online il 26 marzo 2021, ha l’obiettivo di fornire le basi teoriche insieme a una solida esercitazione pratica sulla lettura e interpretazione dell’ECG.
Migliorare la capacità di interpretazione dell’ECG è indispensabile: l’ampia diffusione dell’elettrocardiografia nella pratica clinica è legata alla facilità di esecuzione e all’ampia gamma di informazioni che la pratica fornisce. Saranno fornite quindi le conoscenze tecniche e pratiche per il riconoscimento dei principali gruppi di patologie cardiovascolari evidenziabili con l’ECG.

A CHI È RIVOLTO IL CORSO?
Il corso è aperto a tutte le professioni sanitarie, oltre che agli studenti.

PREZZO
Quota di iscrizione: € 69,00 esente IVA ex art.10 DPR 633/72.

CREDITI ECM
Questo corso eroga 6 crediti ECM.

I crediti ECM verranno accreditati tra i 60 e i 90 giorni successivi alla data del corso; verrai avvisato tramite e-mail nel momento in cui l’attestato ECM sarà disponibile.
Se vuoi saperne di più sui crediti ECM e delle differenze fra crediti ECM e crediti CFU, puoi leggere la pagina dedicata.

CORSO A NUMERO CHIUSO
Per garantire la miglior formazione possibile, ci saranno posti disponibili solo per i primi 100 iscritti.

COME ISCRIVERSI AL CORSO
Per potersi iscrivere al corso è sufficiente fare clic sul pulsante Acquista e poi registrarsi o accedere con i propri dati. Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito, PayPal o bonifico bancario.

COME PARTECIPARE AL CORSO
Il corso, della durata di 4 ore, si terrà in diretta online sulla piattaforma Zoom.
Effettuati iscrizione e pagamento riceverai sul tuo indirizzo e-mail il link personale ed esclusivo per partecipare al webinar.
Per partecipare è sufficiente utilizzare un PC o un tablet o uno smartphone collegato a Internet.
Se non hai mai utilizzato la piattaforma Zoom ti consigliamo di scaricare sul tuo device l’applicazione Zoom e di testarne in anticipo se funziona correttamente.
Durante il webinar è possibile seguire in audio e video il docente; vedere il materiale didattico presentato dal docente; porre domande in forma scritta e in forma orale se il docente lo permette.

TEST DI VALUTAZIONE ECM
Per ottenere i crediti ECM dovrai superare il test di valutazione
. Il test ti sarà sottoposto immediatamente a conclusione del webinar direttamente nell’ambiente Zoom ed è costituito da domande a risposta multipla, tutte obbligatorie.

REGISTRAZIONE DEL WEBINAR, MATERIALE DIDATTICO E ATTESTATI
Ogni webinar viene registrato
; la registrazione viene resa disponibile dopo 4 giorni dall’evento nell’area riservata del sito di NG Formazione. Nell’area riservata sono disponibili anche l’attestato di partecipazione, il materiale didattico e l’attestato ECM (solo se si hanno i requisiti per ottenerlo).

OBIETTIVO NAZIONALE ECM
Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica. Malattie rare (18)

ACCREDITAMENTO ECM

Informazioni aggiuntive

PROGRAMMA

15,30 – Introduzione all’elettrocardiografia. Anatomia del sistema di conduzione cardiaco. Le derivazioni elettrocardiografiche. Esecuzione tecnica

16,00 – Lettura dell’ECG. Ritmo sinusale. Calcolo della frequenza cardiaca. Onda P. Intervallo PR. La determinazione dell’asse elettrico del QRS. La misura del tratto QT. Il complesso QRS. Il tratto ST. L’onda T

17,00 – Le bradiaritmie. Disturbi di conduzione atrioventicolare. BAV di primo grado. BAV di secondo grado (Mobitz tipo 1 e di tipo 2). BAV di terzo grado. Disturbi di conduzione intraventicolare. Blocco di branca sinistra e destra

17,30 – Le aritmie ipercinetiche sopraventicolari. Tachicardia sinusale. Tachicardia atriale. Flutter e fibrillazione atriale. Le aritmie ipercinetiche ventricolari. Tachicardia ventricolare. Flutter e fibrillazione ventricolare. Torsione di punta

18,00 – L’ECG nella cardiopatia ischemica. Infarto del miocardio con sopraslivellamento del tratto ST (STEMMI). Angina instabile e infarto del miocardio senza sopraslivellamento del tratto ST (NSTEMI)

18,30 – L’ECG nelle principali cardiopatie aritmiche. Dislasia aritmogena del ventricolo destro. Sindrome del QT lungo. Sindrome di Burgada

19,00 – Esercitazione. Analisi e discussione di elettrocardiogrammi patologici

19,30 – Fine corso